ROBERTO GORGAZZINI


Pianista, organista e arrangiatore, dopo tanti anni passati a suonare e studiare il pianoforte e la chitarra jazz intorno al 2000 ha iniziato lo studio dell’organo Hammond essendo sempre stato, da ascoltatore, un ammiratore del grande Jimmy Smith.


Ha approfondito questo affascinante mondo sonoro seguendo alcune Masterclass di Joey Defrancesco e poi  con Tony Monaco con il quale ha avuto l’occasione di collaborare come assistente e di fare un concerto organo/piano e ritmica.


Nel 2007 ha registrato il CD Internos con la formazione “Jazz Organizer” e successivamente ha costituito alcuni “Organ Trio” partecipando a numerose rassegne , Festival Jazz e suonando in  jazz club (Eddie Lang Jazz Festival, Dolomiti Ski Jazz, Bergamo Jazz, Alexanderplatz Jazz Club, Valsugana Jazz Tour, Le vie del Suono, Le Cantine dell’Arena, Ciuciulia Jazz Club, Da Quinto, Jazz on Live, per citarne alcuni).


Nel 2013 si è laureato con il massimo dei voti al Conservatorio di Trento al Biennio di specializzazione in Musica Jazz con una tesi sull’organista Larry Young.  


Attualmente, si divide fra la tastiera del pianoforte e quelle dell’organo con il quale suona in diverse formazioni jazz, funk e latin (organ trio con Luciano Poli e Valerio Abeni, con Stefano Pisetta e Giuliano Cramerotti, con Fiorenzo Zeni e Michele Vurchio ed infine con il gruppo Shamanes dedicato alla musica di Santana).